logo_nub_3.png Benvenuto tra i
Maiali del Basket!


Poco basket, poca tecnica..
ma molto salame, ciccioli e porchetta:
e' questa, del successo,
la nostra vincente ricetta!

stemma.png




PROMO: Nubilaria opaca ma vincente contro una Smile mai doma
Scritto da Nubilaria Basket   
sabato 14 ottobre 2017
Tanto belli in trasferta, tanto superficiali in casa. Sarà l'esordio nel PalaMalagoli, la prima volta nelle gradinate piuttosto piene, ma gli oroneri mettono in campo una prestazione altalenante, mai con picchi assoluti e ricca, al contrario, di sbavature ed imprecisioni.
Al cospetto di un Formigine intenzionato a riscattarsi dopo l'opaca prima uscita stagionale, i nostri ragazzi sono, come al solito, puntuali in attacco, soprattutto nei primi 20', ma per tutto l'arco della gara non riescono mai a trovare il passo giusto in difesa. Quel mezzo passo di ritardo che i novellaresi pagano a rimbalzo ed in tutte quelle “fifty-fifty balls” che vanno sempre nelle mani degli ospiti (23-17). Si rimane così in trincea, senza mai passare il Rubicone della tranquillità, con vantaggi che non superano mai i 10 punti ed una pausa lunga che, grazie al cesto allo scadere, aggiusta a +8 un vantaggio che sarebbe risicatissimo (45-37).
La ripresa non aumenta certo la qualità del gioco, con il nervosismo ad issarsi sulla tolda della nave novellarese che vede le proprie percentuali offensive calare drasticamente, anche per colpa di banali appoggi scelleratamente falliti (55-48) e di un tiro dalla distanza che crolla a zero (0/11 nella seconda parte di gara). Ne va che gli ospiti passino a zona ad inizio ultimo periodo; ne viene che, contrariamente alle ipotesi, proprio ciò sia il momento in cui gli oroneri riescono ad esprimere la miglior pallacanestro di serata. Tra un difesa più reattiva ed un attacco che trova canestri in fiducia, per 7' i nostri ragazzi sono padroni arrivando un paio di volte al +14, l'ultima delle quali sembra la decisiva (66-52). Invece che sia una gara da soffrire lo dimostrano gli ultimi 180” in cui gli ospiti segnano 15 punti, ritornando fino ad uno spaventevole -2 (71-69). Il percorso netto dalla lunetta (altro fondamentale in cui crescere visto il mediocre 10/20) è l'ultimo miglio prima del traguardo ed anche segnale da memento per non sedersi mai sugli allori, né prendere sottogamba alcun impegno. Per questa sera si è passato attraverso la cruna dell'ago. Per la prossima servirà essere decisamente più presenti.

Nubilaria Basket – P.G.S Smile Formigine 73 – 69
(23-17, 45-37, 59-50, 73-69)

Nubilaria Basket: Baracchi A. 5, Gasparini 7, Folloni, Bagni 11, Mariani Cerati 27, Bertani Fe. 4, Baracchi M. 4, Rossi 4, Bertani Fi. 1, Mazzocchi ne, Freddi 10, Bartoli. All. Soliani. Ass. Spaggiari.
P.G.S. Smile: Macchelli 4, Lucchi D. 14, Gibertoni, Fogliani 2, Lucchi P. 13, Gasparini 16, Lerario 9, Bonara 4, Ferioli, Barbieri 7. All. Baldi.